Social Media Manager

Social Media Manager

Digitalizzare la tua attività non è più un’opzione, per questo hai bisogno di un Social Media Manager! Attenzione però, non hai bisogno di qualcuno che si limiti a pubblicare ogni tanto un contenuto sui tuoi profili social, hai bisogno invece di un Social Media Manager certificato, che si occupi della tua comunicazione e immagine online e, di conseguenza, del tuo social media marketing online.

C’è sempre una grande attenzione intorno al lavoro del social media manager, soprattutto quando si affronta il tema legato alle professioni. Le aziende hanno bisogno di persone altamente specializzate, non possono puntare sull’improvvisazione. Anzi, dovrebbero allontanarsi il più possibile da questa logica: ogni azione dovrebbe essere inserita in una social media strategy ed eseguita da una persona competente.

Per questo motivi, vorrei spiegarti chi è questa figura e come può aiutarti.

Chi è un Social Media Manager

Il social media manager è una figura che cura la presenza e la comunicazione di un’attività sui social network.

Quindi il social media manager è un professionista che lavora con i social, gestisce una o più piattaforme in base alle necessità. La principale differenza rispetto a un personaggio non specializzato (il famoso “cugino/nipote/amico” che si lancia verso improbabili operazioni) è la visione d’insieme, la capacità di inserire le proprie azioni in una strategia. Senza dimenticare competenza, esperienza, propensione.

Cosa fa: il suo lavoro​

Quali sono i compiti? Qual è il campo d’azione? Il social media manager si occupa dei profili social, del sito web e definisce un piano editoriale per ogni canale curando gli snodi che si trovano intorno all’azione. Questo significa che studia e crea i contenuti, ma lo fa dopo aver studiato il target e puntando verso obiettivi precisi.

Il social media manager studia un piano per il cliente, individua i social adatti e sviluppa una strategia adeguata a una serie di elementi che influenzano il percorso. Ad esempio gli obiettivi, i competitor, il budget. Infine si occupa della gestione operativa dei social.

Pensa ai contenuti da gestire con il piano editoriale: può definire i tempi, gli argomenti e i formati (testo, immagini, GIF, video). Poi c’è la fase di discussione e gestione del pubblico: quando i numeri aumentano e la pagina Facebook diventa un canale di grandi dimensioni.

In fine si occupa delle pubblicità online, essendo un creativo capace di pianificare, preparare e gestire una campagna pubblicitaria.

Le competenze di un social media manager?

Dev ’essere preparato essendosi formato con corsi di specializzazione. conoscenza delle piattaforme, compreso il monitoraggio e l’interpretazione dei dati, abilità nello studio del target, gestione dei codici per comunicare con il pubblico, buon uso dei tool per creare contenuti (ad esempio Canva, Photoshop) e per organizzare il piano d’azione (Business Manager solo per fare un nome).

Per concludere, l’attività di un social media manager certificato, può cambiare le sorti di qualsiasi attività, elevandola dalla concorrenza, attirando più clienti e aumentando il fatturato.

Interazioni del lettore

Lascia un commento